Crea sito

Il primo settembre è sempre un giorno speciale

settembre 2, 2017

Poesie

quill-pen-and-inkwell-icon-psd-45779
– Poesie –

 

Mi sedetti
in una radura del tempo.
Era un ristagno
di silenzio, di un bianco silenzio,
anello formidabile
dove gli astri cozzavano
con i dodici fluttuanti
numeri neri.

F. Garcia Lorca, Eco dell’orologio

Nota di Marilena Lucente: Il primo settembre è sempre un giorno speciale. Una radura del tempo, per riprendere il verso di Federico Garcia Lorca. La fine dell’estate, la presenza di quello che gli resiste, e l’orizzonte di possibilità e imprevedibilità contenuta in tutto ciò che incomincia.
In questo giorno così, trovare il silenzio (o farsi trovare dal silenzio), viverlo come un bianco anello, un lungo strascico chiaro dove il sole, la luna, le stelle vanno così, smarrendosi nel tempo, se non fosse per quell’urtare casuale dei dodici numeri scuri scritti sui quadranti dei nostri orologi. Ma anche le ore, suggerisce il poeta, al di là dell’apparente fissità, sono morbide, e fluttuanti.

1 settembre

Comments are closed.